sabato 2 dicembre 2017

Diversi livelli di pace - 2


Un livello più profondo di pace è quando si raggiunge il proprio essere fatto per…”. Ad esempio l’intelligenza che arriva a una soluzione di un problema. L’intelligenza è fatta per rielaborare i problemi; dal momento che l’intelligenza rielabora, risolve, trova la strada, alla fine ecco che gusta la pace: «Finalmente sono in pace!». Pensate a qualcuno che si diverte con la Settimana Enigmistica e che non si dà pace fino a quando non trova la soluzione a quel rebus. E sapete come fanno alcuni giornali? Pubblicano la soluzione la settimana dopo, per cui se vuoi metterti in pace devi comprare il numero successivo della rivista. Perché? Perché ti è rimasto qualcosa di sospeso, qualcosa che non ti lascia in pace. Ecco l’intelligenza (che è già un elemento più profondo del corpo), arriva alla pace nel momento in cui raggiunge il suo “essere fatto per...”, che è ragionare, trovare la soluzione, la risposta e così via.
Anche la volontà, che è un elemento più profondo dentro l’uomo, trova la pace quando raggiunge il suo “essere fatto per…”. Ho un progetto, ho una meta da raggiungere, e non sono in pace fino a quando non la raggiungo. Voglio realizzare quello, voglio raggiungere quel titolo, voglio raggiungere quel posto, voglio costruire, realizzare quella cosa; c’è un progetto dentro di me, che può essere un progetto materiale, ma può essere anche un progetto interiore e la volontà è in movimento. La volontà è la facoltà che organizza tutte le mie capacità, in funzione di quel risultato. Quindi mi organizza il corpo, l’intelligenza, le risorse di tutti i generi, anche risorse che posso reperire all’esterno, quindi altri che mi aiutano in funzione di raggiungere quel risultato. La volontà quindi fa il suo lavoro di organizzazione e quando ho raggiunto il risultato: «Ecco adesso sono in pace, sono arrivato dove volevo arrivare!», questo “essere fatto per...”, corrisponde alla finalità di un essere. (dalla relazione “La pace: benessere dentro di sé” svolta dal prof. Ezio Risatti presso l’Associazione di volontariato Chicercatrova onlus – Torino).

Dalla comunicazione alla relazione - 1

La comunicazione e la relazione sono come in un cerchio dove la relazione influenza la comunicazione e viceversa. Se con una perso...